Orizzonti Verticali

ARTI SCENICHE IN CANTIERE
Horti Conclusi Visioni Prospettiche
San Gimignano 20-22 agosto 2021

Giunto alla nona edizione Orizzonti Verticali ripropone a San Gimignano l’evoluzione del progetto nato l’anno scorso in occasione della situazione emergenziale in cui ci troviamo causa Covid 19. Nella scorsa edizione il format del Festival aveva avuto una sua trasformazione in un’unica performance della durata di 3 giorni dove gli spettacoli proposti si fondevano in un unico pensiero, in difesa della nostra cultura, del nostro patrimonio teatrale e di tutto lo spettacolo dal vivo.

Anche per il 2021 vogliamo perseguire quell’unico respiro, una tre giorni da vivere immersivamente, senza soluzione di continuità, consci di far parte di un “momento” importante e delicato del nostro contemporaneo artistico e sociale, dove anche lo sguardo e l’ascolto diventano necessari e preziosi per alimentare quella curiosità culturale, che non deve correre il rischio di soffocare di fronte al cambiamento epocale imminente. Scrutare nuovi orizzonti senza dimenticare le radici, consapevoli che il futuro si costruisce anche attraverso la memoria.

Per questo motivo Orizzonti Verticali 2021 propone agli spettatori un viaggio nei “giardini chiusi” (hortus conclusus) della città, dove si materializzeranno performance e spettacoli attraverso una pletora di linguaggi artistici, in molti casi non dialoganti tra loro, ma sicuramente necessari l’uno con l’altro. Crediamo che la ricerca della contaminazione tra le arti e i suoi generi possa alimentare una crescita importante. Scoprire, o riscoprire, quelle dinamiche di pensiero che sono alla base di ogni creazione artistica.

Nei “giardini chiusi” di OV21 si potranno incontrare artisti e pensatori di diversa estrazione artistica, dalla danza contemporanea al teatro, dal canto lirico alle performance e alla letteratura. Il “Giardino Chiuso” diventa un luogo prezioso, delicato, fragile, ma che, se curato in modo giusto e amorevole, mostrerà tutti i suoi preziosi frutti, in certi casi inimmaginabili.

Si trova spesso l’espressione hortus conclusus in molti scritti medievali: l’hortus, in quanto conclusus, è un luogo segreto e protetto, dove gli asceti, isolati dal mondo, possono tramite la meditazione, raggiungere la conoscenza contemplativa. Il nostro “giardino chiuso”, che vive nel contemporaneo, dovrà diventare un luogo di conforto per la continua lotta che l’uomo vive nel mondo concreto come nella propria interiorità, in cerca della pace intellettuale. È un invito ad intraprendere un personale percorso, volto a scoprire il proprio passato, presente e futuro. Tutti gli appuntamenti saranno pensati per poche persone ed avranno una suggestione particolare perché incastonati in luoghi segreti e quindi idealmente protetti da questo cambiamento repentino della nostra società che rischia di far “dimenticare felicemente tutto” un’arte che ha bisogno necessariamente di uno scambio umano e di una libertà di ascolto e di visione. Ricominciare dall’intimo per poter riaprire le piazze e i grandi palcoscenici.

CALENDARIO spettacoli e incontri

Venerdì 20 agosto

>h 18:00 – Loggia del Teatro dei Leggieri ׀ Piazza del Duomo 
PERFORMANCE SEBASTIANO PELLI 
LASTCALLFORHUMANITY

>h 19:00>20:30 – Giardino Gigli ׀ Via Piandornella
INSTALLAZIONE/PERFORMANCE
CANTI DELL’INFINITO ANDARE

>h 20:00 – Piazza Pecori
INCONTRO

REALTÀ VIRTUALE E ARTI SCENICHE

>h 21:00>22:30 – Giardino Beconcini ׀ Piazza Pecori
PERFORMANCE GIARDINO CHIUSO
L’IMPUTATO NON È COLPEVOLE
Processo a Soghomon Tehlirian

Sabato 21 agosto

>h 11:00 – Parco della Rocca di Montestaffoli
INCONTRO GIANCARLO CAUTERUCCIO 
NEL BUIO DI UN TEATRO ACCECANTE
Giancarlo Cauteruccio racconta i suoi Beckett

>h 18:00>22:00 – Loggia del Teatro dei Leggieri ׀ Piazza Duomo
INSTALLAZIONE SEBASTIANO PELLI 
LASTCALLFORHUMANITY

>h 18:00 – Giardino Razzi ׀ Via degli Innocenti
INCONTRO SIMONA MARIA FRIGERIO, INSTABILI VAGANTI
THE GLOBAL CITY

>h 19:00>20:00 – Giardino Galleria Continua ׀ Via del Castello
INSTALLAZIONE IRENE PITTATORE
COVID-19 ISOLATION JOURNAL

>h 19:00>20:30 – Giardino Gigli ׀ Via Piandornella
INSTALLAZIONE/PERFORMANCE ANNIBALE PAVONE
CANTI DELL’INFINITO ANDARE

>h 19:00>21:00 – Giardino Beconcini ׀ Piazza Pecori
PERFORMANCE GIARDINO CHIUSO
L’IMPUTATO NON È COLPEVOLE
Processo a Soghomon Tehlirian

>ore 20:00 – Giardino Galleria Continua ׀ Via del Castello
PERFORMANCE IRENE PITTATORE
VASCA A REMI

>h 21:00 – Giardino Niccolai ׀ Vicolo Santa Caterina
DANZA AREAREA
HOMING

Domenica 22 agosto

>h 18:00>22:00 – Loggia del Teatro dei Leggieri ׀ Piazza Duomo
INSTALLAZIONE SEBASTIANO PELLI 
LASTCALLFORHUMANITY

>h 18:00 – Giardino dell’ex Conservatorio di Santa Chiara ׀ Via Folgore
INCONTRO FRANCESCA DE SANCTIS 
UNA STORIA AL CONTRARIO

>h 19:00> 21:00- Giardino del Monastero di San Girolamo ׀ Via Folgore
MUSICA
CONTINGENZE DI ASCOLTO

>h 19:00>21:00 – Giardino Beconcini ׀ Piazza Pecori
PERFORMANCE GIARDINO CHIUSO
L’IMPUTATO NON È COLPEVOLE
Processo a Soghomon Tehlirian

>h 21:30 – Parco della Rocca di Montesfaffoli
TEATRO COMPAGNIA KRYPTON 
L’ULTIMO NASTRO DI KRAPP

INFO e PRENOTAZIONI

informazioni e prenotazioni:
Compagnia Giardino Chiuso: + 39 328 1493675 ׀ prenotazioniov@gmail.com

informazioni:
Pro Loco San Gimignano: 0577 940008 ׀ info@sangimignano.com ׀ www. sangimignano.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi